SEMPRE PIÙ PRESENTI E COINVOLTI NELL’ATTIVITÀ SPORTIVA DEI FIGLI. ECCO I PAPÀ DEL 2018.

Collaborano di più ai lavori domestici e attribuiscono un grande valore allo sport condiviso con i figli. Anche Hollywood si fa testimone della tendenza.

 

Milano, 14 marzo 2018 – Cristiano Ronaldo, sul suo profilo Instagram, condivide con gli oltre 122 milioni di follower foto e video in cui si allena con il figlio Cristiano Ronaldo Jr, David Beckham posta video in cui si diverte sullo snowboard con il figlio Cruz, Justin Timberlake si dedica alle flessioni con il figlio Silas Randall sotto l’occhio vigile della moglie Jessica Biel, e Hugh Jackman  è stato paparazzato al campetto da basket in compagnia dei figli.

 

Sono i papà 3.0: rispetto al passato collaborano di più ai lavori domestici, rinuncerebbero a lavori importanti lontano da casa solo per amore della famiglia e attribuiscono un grande valore allo sport condiviso con i figli.

 

A confermare questa tendenza è uno studio di David Lloyd Clubs, il gruppo leader europeo in ambito fitness che ha appena aperto il primo club in Italia, che indaga come gli uomini italiani trascorrono il proprio tempo libero in famiglia[1].  

Lo sport è sicuramente l’ambito dove l’impegno dei papà nei confronti dei figli è maggiore: il 76% sostiene di praticare attività fisica con i propri figli, ma non solo: il 31% di questi dichiara di farlo molto spesso e che trova piacere a condividere il proprio tempo libero con i ragazzi praticando sport insieme.

Dall’analisi emerge anche una figura di un papà più attento a desideri e inclinazioni dei figli rispetto al passato: il 53% è convinto che è fondamentale sostenerli nelle loro passioni, aiutandoli a scegliere lo sport da praticare tenendo conto solo delle loro preferenze e delle loro attitudini, mentre un 36% preferisce non interferire nelle scelte dei ragazzi, la decisione sullo sport da praticare spetta solo a loro, senza rischiare così di influenzare le loro preferenze.

Per ulteriori informazioni sui club David Lloyd: www.davidlloyd.it

 

Per ulteriori informazioni:

LEWIS

Alessia Brugora, Chiara Prioli

DavidLloydItaly@teamlewis.com

T: 02 36531375

 

 

A proposito di David Lloyd Leisure Group

David Lloyd Leisure Group conta 112 club - 98 club nel Regno Unito e altri 14 club in tutta Europa -  e comprende i due brand “David Lloyd Clubs” e “Harbor Clubs” (di cui fanno parte  tre Club- Chelsea, Notting Hill e Kensigton).

Il 1 ° giugno 2017 DDL ha acquisito 14 club britannici da Virgin Active e ha aperto il suo terzo Harbour Club a Kensington, dopo un investimento e riqualificazione di 5,5 milioni di sterline. Sono stati acquisiti altri tre Club: Park Club a Chiswick, Londra; The Academy Club ad Harrogate e il Malaspina Tennis Club a Milano. Inoltre a gennaio del 2018 è stata annunciata anche l’acquisizione del City Green Health e Sporting Club vicino a Ginevra.  DDL ha circa 580.000 iscritti e uno staff di 8100 persone. Conta un team di esperti di fitness oltre le 2000 persone e si avvale di oltre 680 istruttori di tennis professionisti.

Nei club David Lloyd Leisure sono presenti oltre 180 piscine (di cui la metà  coperte) e vengono offerte oltre 13.000 lezioni a settimana.

Ogni settimana oltre 25.000 bambini imparano a nuotare presso le strutture David Lloyd Leisure, e 16.000 a giocare a tennis grazie al programma All Stars Coaching.

Le strutture dei club David Lloyd Club sono ineguagliabili con oltre 1000 campi da tennis e 400 campi da badminton e squash, saloni di bellezza e spa, aree lounge con accesso gratuito a Internet, asili nido e negozi di sport specializzati.

 



[1] Ricerca realizzata da One Poll nel mese di ottobre 2017 su 1.000 rispondenti con figli di età compresa tra i 4 e i 16 anni.

¿Interesado en unirse?